Home

Illustrazioni

L'irresisitibile e innato desiderio di sporcare fogli di carta (e ultimamente anche supporti a base di silicio) non vuole proprio lasciarmi in pace...

 

Nonostante l'oramai infinito pool di strumenti di lavoro digitali, la mano rimane a mio avviso la primaria risorsa su cui puntare. L'irregolarità del tratto, lo sporco non voluto della carta, quella vibrazione che ci fa andare leggermente storti in quel punto, il fatto che qualsiasi cosa tu abbia in mente poi alla fine viene un po' diversa a causa della contaminazione con altri fattori incontrollabili, tutte queste cose rendono ogni disegno unico. E se fai una scansione a 4800 dpi di un centimetro quadrato del tuo disegno e lo ingrandisci scoprirai ancora un altro mondo, questo è il bello del non-digitale, non è solo zero oppure uno, ci sono un'infinità di sfumature in mezzo di cui non ci rendiamo conto, ma che il nostro occhio coglie e di cui si compiace. 




Le altre gallerie

edi_joshuactNumeroZero.jpg

Print

L'approccio alla grafica...

app_spotlink.jpg

Web/App

Non c'è niente di...

log_jpIndustries.jpg

Identity

La progettazione di una corporate...

3d_rosarium.jpg

Motion Graphics/3D

pelleVerde.jpg

Illustrazioni

L'irresisitibile e innato...

ext_granducaCat.jpg

Extra

Questa è una selezione di...



Ultimi post

Love food, hate waste!

Joyrix è una app gratuita (con un portale web a completamento del servizio) ideata per ridurre gli sprechi alimentari, che mette in relazione direttamente e in tempo...

Il poster di Torino BeBi per Save the Children

Ho di nuovo avuto l'onore e il piacere di lavorare con la magica squadra redazionale di Save the Children (grazie alla mia partnership con

Motion graphics

Ecco una piccola raccolta di lavori in movimento...     Trailer di Melting...

Back Contattami Informativa sull'utilizzo dei cookies